Come si articola

NULL

Il Centro di Ascolto
Data la tipologia dell’utenza, persone anziane di cui molte non autosufficienti, e la caratteristica dei bisogni, il servizio non riguarderà solo la risoluzione dei bisogni informativi o di problemi contingenti, ma riguarderà la presa in carico complessiva ed una continuità nel tempo. Non si tratterà quindi di erogare un unico servizio, ma di attivare una serie articolata di interventi, coinvolgendo soggetti diversi. La chiamata telefonica sarà solo un primo contatto, il momento di attivazione di una procedura che metterà in relazione l’anziano con chi lo accompagnerà nella risoluzione dei suoi bisogni.

Compagnia telefonica (telefonia solidale)
Si tratta, in aggiunta al servizio di Centro di ascolto, di un uso del telefono "in uscita", per contrastare la solitudine, per monitorare le condizioni fisiche e psicologiche, i livelli di autonomia, e fornire un valido supporto di natura socio-relazionale; tale servizio è rivolto soprattutto ad anziani che vivono soli, senza un adeguato supporto familiare e che si trovano, quindi, in una condizione di fragilità e di rischio;

Smistamento nelle sedi territoriali dei bisogni segnalati
Attraverso il numero verde;

Aiuto, assistenza e compagnia ad anziani in difficoltà

Interventi domiciliari
Perfra fronte a situazioni di bisogno manifestati da soggetti privi di assistenza e/o di supporto familiare: Sostegno nel disbrigo di pratiche, di piccole incombenze, di commissioni di vario tipo (acquisto generi alimentari, acquisto e consegna di farmaci a domicilio, pagamento bollette, ecc.),

Accompagnamento per visite mediche
Coni vari Pony della Solidarietà dell’Auser;

Interventi domiciliari per far fronte ad emergenze di natura psicologica
Anziani che manifestano stati di ansia, di smarrimento a causa della solitudine;

Trasporto ed accompagnamento di persone in difficoltà presso i vari presidi socio-sanitari

Attività di raccordo con gli interventi delle persone non autosufficienti (art.34 LR. 2/2007)

Attività di socializzazione e di sostegno nelle "Case di Riposo"
Presenti nei vari centri dell’Isola in cui opera una sede Auser;

Convalescenza protetta
A favore di anziani, in una fase particolarmente delicata, quella post-ospedaliera, soprattutto per l’anziano (questo può favorire la liberazione di posti letto in un tempo più rapido);

Promozione di iniziative ricreative e culturali
Per favorire una effettiva partecipazione degli anziani alla vita di relazione delle comunità di appartenenza;

Promozione di campagne di sensibilizzazione sulle problematiche, sui bisogni e sui diritti delle persone anziane;

Il servizio di telefonia sociale si rivolge indistintamente a tutti gli anziani della Sardegna;