Solidarietà Internazionale

Dalla schiavitù degli aiuti alla libertà dei diritti: la Solidarietà senza confini dell’Auser

Contribuire ad alleviare sofferenze ed affermare la Pace, Democrazia e Diritti, in un modello di sviluppo che condanna tre quarti del pianeta alla fame, alla sete, alla povertà, allo sfruttamento. E’ questo il riferimento che ha indotto l’AUSER ad intensificare l’impegno nel campo della Solidarietà Internazionale.

La scelta di promuovere solidarietà “oltre i confini” conferma anche l’impegno dell’AUSER a sensibilizzare i propri soci su una cultura di Pace, a sostenere le lotte per la autodeterminazione dei popoli, alla convivenza ed alla affermazione dei Diritti Umani. Spingere lo sguardo “oltre i confini” del nostro Paese e saper guardare ed ascoltare i bisogni e le voci dei popoli di tutte le età, è un gesto per noi importante e irrinunciabile, un altro aspetto della nostra Mission associativa.

In Sardegna abbiamo delle importanti esperienze di Solidarietà Internazionale a Villacidrodove l’Auser organizza il soggiorno per un numero notevole di bambini della Boielorussia – ed a Orgosolo, dove la sezione Auser è impegnata a raccogliere fondi per costruire opere nei paesi del Terzo e del Quarto Mondo.