Clinica S.Rita Milano Dichiarazione Michele Mangano Presidente Nazionale Auser

Scritto da

TRASFORMATA IN UNA MACELLERIA LA CLINICA DELLA VERGOGNA

“Nessuno scrupolo per i pazienti più anziani”

Dichiarazione del presidente Nazionale Auser Michele Mangano
sul caso della clinica Santa Rita di Milano

Roma, 11 giugno 2008

“Sembra una macelleria la clinica Santa Rita di Milano, dove si fa profitto con i pezzi di carne.
L’ennesimo caso di malasanità, l’ennesima vergogna per il nostro paese getta luci inquietanti sul sistema sanitario. Un sistema che pur avendo punti di eccellenza, esce sconfitto.
Nessun rispetto, nessuno scrupolo, tantomeno per i pazienti più fragili, quelli anziani, usati, e da come si legge dalle cronache della stampa, fatti soffrire e morire deliberatamente. Solo calcolo, facile e veloce arricchimento sulla pelle di chi non può difendersi. Dov’è finita la dignità, dov’è finita la deontologia professionale, c’è da chiedersi.

Ben vengano allora i controlli a tappeto nelle strutture private come in quelle pubbliche, ma anche più visite dei Nas nelle residenze per anziani, dove troppo spesso i cittadini diventano “invisibili” e subiscono vessazioni e maltrattamenti nell’indifferenza generale.

L’Auser anche in questa occasione, attraverso la rete dei volontari, non farà mancare solidarietà e sostegno ai parenti dei pazienti vittime dello scandalo e a tutti coloro che hanno visto offesa e calpestata la propria dignità. Abbiamo messo al centro delle nostre attività e del nostro impegno la persona. Invecchiare non significa smettere di vivere o smettere di avere diritti. Siamo impegnati a ricostruire, sviluppare e valorizzare le relazioni fra le persone, perché ogni età abbia un valore e ogni persona un suo progetto di vita attraverso cui diventare una risorsa per sé e per gli altri.”

Categorie articolo:
News